Cupcake Pops!

Print Friendly, PDF & Email

I cupcake “allo spiedo”? Scopriamo come rendere i nostri dolci preferiti in versione mini e… da regalo!

Da una brillante idea della foodblogger americaka Bakerella (che seguo e adoro, soprattutto perchè dalla sua passione ha ricavato un libro simpaticissimo e un successo più che meritato), proviamo a realizzare qualcosa di diverso, simpatico e di sicuro effetto – ispirato ovviamente ai cupcake!

Ingredienti per circa 25 cupcake pops:

– 1 torta (margherita, al cioccolato o altro gusto preferito), cotta preferibilmente il giorno prima e raffreddata completamente

– 1 ricetta di frosting al Philadelphia

– gocce di cioccolato (fondente, al latte, bianco e – possibilmente – colorato)

– bastoncini da lecca-lecca

– uno stampino per biscotti a forma di fiore di circa 1.5 – 2 cm di diametro

In una ciotola ampia, sbriciolo con le mani la torta, cercando di ottenere un composto fine e uniforme (se dovessi avere problemi con questa operazione, ricorrerei al mixer elettrico con le lame). Come prima volta, confesso di aver usato una busta di preparato per torte già pronto, della serie taglia-versa-cuoci. Prometto che in futuro farò tutto a mano, ho l’impressione che questi preparati siano troppo dolci…

Aggiungo il frosting al Philadelphia, qualche cucchiaio alla volta, e amalgamo il composto con un cucchiaio di legno. E’ probabile che avanzi un pò di frosting, l’importante è ottenere un composto consistente e non troppo umido:

Successivamente, creo tante “polpettine” del diametro di circa 2 cm e le adagio su una teglia ricoperta di carta forno. Ogni due polpettine mi lavo le mani e le asciugo bene, per facilitare l’operazione. Una volta terminato l’impasto, metto la teglia nel congelatore per circa 15 minuti per far rapprendere le palline:

Dopo la prima sosta in congelatore, prendo ciascuna pallina e la appiattisco, dandole una forma ovale. La spingo attraverso la formina del biscotto a fiore, riempendo bene lo stampino e dando alla parte superiore la forma classica del cupcake:

Continuo con il procedimento fino a che tutti i mini-cupcake sono stati formati. Poi riporto la teglia in congelatore per altri 15-20 minuti:

Nel frattempo, sciolgo al microonde il cioccolato fondente e lo lascio riposare per alcuni minuti. Intingo quindi la base di ciascun mini-cupcake:

Una volta lasciato colare il cioccolato in eccesso, inserisco un bastoncino da lecca-lecca alla base e riporto i “pops” (non più cupcake, ormai!) sulla teglia. NB: se non avessi i bastoncini, potrei fare comunque dei “mini cupcake” e il risultato sarebbe comunque divertentissimo). Una volta terminati tutti i miei “soldatini”, metto la teglia questa volta in frigorifero per circa 30 minuti:

Sciolgo il cioccolato colorato (ho trovato queste maxi-gocce a New York in un negozio di pasticceria ma si può provarea a colorare anche il cioccolato bianco!) e intingo la cima di ciascun “pop”, assicurandomi di coprire completamente l’impasto della torta:

Decoro subito la superficie del “pop” con perline colorate e lascio asciugare la copertura posizionando ciascun bastoncino in un supporto di polistirolo:

Per dare un tocco più raffinato, ma soprattutto per poterli trasportare e quindi regalare, impacchetto ciascun “pop” in un sacchettino trasparente e lo sigillo con un nastro colorato:

Provateli, il successo con gli amici e parenti è assicurato!

30 risposte a “Cupcake Pops!”

  1. Bellissimi Francesco,proprio pochi giorni fa ho postato il mio esperimento con i lollipops,la prossima volta voglio seguire le tue istruzioni.Ciao 🙂

  2. Fra questi farebbero impazzire i miei cuccioli e di sicuro li terrò presente per qualche festa di compleanno credo che grandi e piccoli davanti a questi nn resisterebbero:D!!bacioni imma

  3. wow bellissima questa idea!!!soprattutto ora come regalini di natale =) mi raccomando la torta margherita devi farla da te che è mille volte meglio e poi è anche semplice!!!
    in Italia ho paura che la ciocco colorata sia quasi impossibile da trovare… magari si potrebbe coprire tutto il cupcake pop di ciocco e, quando indurito, coprire la parte superiore con glassa normale o glassa reale colorata coi colori alimentari =) se trovo un attimo li provo di sicuro!grazie!!!

  4. Ma sai che sei davvero bravissimo??!!!Le tue creazioni sono davvero strepitose!! Perchè non partecipi al mio contest? Vieni a dare un’occhiata!A presto!

  5. Ciao Francesco!!Una ricetta originalissima e l’effetto finale è davvero bello,nei colori soprattutto!!Bravissimo,sono cosi invitanti che si mangiano con gli occhi!!Ciao Federica.

  6. Che idea fantastica!!! L’avevo già vista anch’io su qualche sito americano e mi era venuta una gran voglia di provare…Confesso che come te avevo pensato, come prima volta, di usare torte versa-inforna… :)))
    Bel sito, complimenti!

  7. Mitica Bekerella che ha avuto questa idea! Il mio primo tentativo non è andato a buon fine, ma ci riproverò!! I tuoi sono venuti deliziosi.
    Ciao. Lisa

  8. Adoro questi minicupcAkes…ho provato a fare le gelees in
    casa e i cioccolatini ma questi sono troppo belli!!!peccato abito
    in una zona dovenon si trova nulla di questa roba e sono sempre
    costretta a ordinare tutto in un sito americano!!!se mi posso
    permettere una dritta….quando fondi il cioccolato prova a
    temperarlo …..vedrai che sara’ lucentissimo!!!! Comunque
    complimenti davvero!!!!

  9. Ho scoperto questo Blog da pochissimo e mi chiedo: “Come ho potuto farne a meno per tutto questo tempo”? =) L’anno scorso ho ordinato questi cupcakes pop per il primo compleanno di Filippo, peró quest’anno grazie a te li faró io! Ho provato domenica il tuo Frosting al mascarpone, il migliore che abbia mai assaggiato, complimenti!!

    1. Grazie Stefy, che piacere! Fammi sapere come vengono, metà dello spasso dei pops sta nel farli… si fa una confusione tremenda ma alla fine ci si diverte da matti!!

  10. Il tuo nuovo sito è belissimo ! Io adoro Cake Pop’s e aspetto che traducano il libro di Bakarella ( purtroppo per me l’inglese è una lingua quasi sconosciuta !!), ma nel frattempo li faccio nella classica forma a pallina. Adesso che mi hai illuminata su come dargli questa bellissima forma, li farò di certo ! Io di solito uso la torta al cioccolato, ma ogni avanzo ( ritagli di torta o cupkace rimasti) sono una buona occasione per farli !! Grazie dei suggerimenti !

    1. grazie! anch’io adoro Bakerella e ricordo ancora la prima (e per ora unica) volta che mi sono cimentato coi mitici POPS… è stato amore a prima vista… appena fa un pò meno caldo mi ci ributto!! 🙂

  11. Si vede proprio che quelli fatti con la tua torta sono venuti meglio!! …o più facili da lavorare!!!…in ogni caso li mangerei tutti!!!….ma come bisogna fare se nel paese in cui abiti non riesci a trovare nemmeno una punta da pasticceria????????…figuriamoci i bastoncini per lecca lecca…tu hai qualche sito internet fidato???…sono parecchio malfidente!!……se hai qualche consiglio sarà utilissimo…diversamente continuerò a spatolare che alla fine va sempre bene!
    Continua cosìììììììììììì!!!!! …… A presto!

    1. Ciao Chiara, sono assolutamente d’accordo! Ho scoperto che in cucina le “scorciatoie” da pigroni non pagano mai… Che soddisfazione con la torta fatta a mano!! Dunque, per le punte da pasticcere prova a guardare questo sito: http://www.cantavenna.it. Mi è stato raccomandato da altre amiche foodbloggers, quindi non ho un’esperienza diretta, ma direi che siamo tutti così esigenti che alle aziende online non conviene “provare a imbrogliarci”, la notizia si spargerebbe in un baleno in rete! 🙂 A presto e buon weekend!

  12. Ciao Francesco ho scoperto di aver scritto male il mio indirizzo e-mail! oops!… tornando allo shopping on line ho fatto un giro su italian cupcake…ho letto sul tuo sito il nome ed è fantastico! credo che ordinerò qualcosa…tu che dici mi fido??

    1. Ciao Chiara, non ho esperienza diretta di acquisto sul loro sito… Come ti dicevo prima, magari comincia con piccoli acquisti e poi, se va tutto bene, puoi continuare! 🙂

  13. Ciao Francesco, ho scoperto questo sito da poche settimane e ti faccio i miei più cari complimenti… è da tanto che giravo intorno all’idea dei cupcake e adesso è arrivato il momento, domenica prossima la mia cucciola compie un anno e ho deciso di farli e tu sei stata una fonte di ispirazione fantastica, tanto che oltre a 50 cupcake voglio cimentarmi anche nei cake pops perchè ci saranno molti bambini…
    volevo farti una domanda:
    per non ritrovarmi con l’acqua alla gola quanto tempo prima posso farli? Venerdì potrei? Logicamente ci tengo a fare bella figura visto che ci sono un paio d’intenditrici…
    Grazie in anticipo per la gentile risposta.

    1. Ciao Cinzia, perdona il ritardo inqualificabile della risposta… Sono arrivato troppo tardi? Se sí, scusa ancora e sono convintomavrai fatto un figurone – se no, preparali quanto piú tardi tu possa, sempre meglio mangiarli freschissimi. A presto e tanti auguri al tuo angelo! 🙂

  14. finalmente sono riuscita a farli anch’io! veramente deliziosi!!!
    grazie per le tue ricette sempre così dettagliate 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.