Cupcake alla Cannella

Cupcake alla Cannella

Una ispirazione improvvisa e graditissima che ha trasformato questa (speriamo ultima..) afosa domenica di fine estate!

Qualche giorno fa, Gioia ha lasciato un commento dove mi proponeva di fare un cupcake alla cannella, con ripieno di dulche de leche e frosting al Philadelphia/canella… Beh, ogni desiderio è un ordine in cucina!! Grazie Gioia! ^__^

Dosi per 16 cupcake:

160 gr di farina 00

1 cucchiaino di lievito per dolci

1 cucchiaino di cannella in polvere

1 pizzico di sale fino

1 confezione di panna da cucina (non quella da montare)

60 gr di burro fuso

2 uova grandi, a temperatura ambiente

200 gr di zucchero

1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia

Per il frosting:

1 ricetta di Frosting al Philadelphia

1 confezione di Dulche de Leche (vedi nota a fondo pagina)

Cannella in polvere

Decorazioni assortite

Preriscaldo il forno a 180°. Fodero una teglia da muffin coi pirottini di carta e la metto da parte. In una ciotola setaccio la farina, il lievito, la cannella e il sale. In un’altro contenitore combino il burro fuso e la panna da cucina.

Nella ciotola del mio mixer elettrico KitchenAid, dotato di frusta a filo, combino le uova e lo zucchero a velocità alta, fino a che il composto sia diventato chiaro, soffice e denso (circa 5 minuti). Aggiungo l’estratto naturale di vaniglia e mescolo bene.

A questo punto fermo il mixer e aggiungo 4-5 cucchiai della miscela di farina/cannella, azionando a scatti alternati veloce/lento-veloce/lento il mixer, in modo da non sgonfiare il composto ma da amalgamare comunque la farina. Continuo così fino a che tutta la miscela asciutta è terminata. Procedo nello stesso modo con l’aggiunta della miscela liquida burro/panna.

Con l’aiuto di una paletta da gelataio, verso una pallina di impasto in ciascun pirottino, riempendolo per circa 2/3 della sua capienza – e inforno la teglia nel forno pre-riscaldato per circa 20 minuti (vale la prova stuzzicadenti!).

A cottura ultimata, lascio riposare la teglia su una gratella per 10 minuti. Successivamente estraggo i tortini e li lascio raffreddare completamente. Nota al fotografo (che sarei sempre io…): togli il dito dall’obiettivo prima di scattare la foto:

A parte preparo una ricetta classica di Frosting al Philadelphia, al quale aggiungo due cucchiaini di cannella in polvere, ottenendo un bel colore marrone chiaro:

Una volta raffreddati i cupcakes, preparo l’occorrente per la decorazione: trasferisco il frosting al Philadelphia e cannella in una sacca a poche usa-e-getta dotata di punta a stella – e, aiutandomi con un cucchiaio inserisco il dulche de leche in un sacchetto a chiusura ermetica al quale taglio un angolino.

NOTA SUL DULCHE DE LECHE: se non riuscite a trovarlo, è semplicissimo da fare anche in casa. Basta prendere una lattina di latte condensato, immergerla (senza aprirla!) in una pentola dai bordi alti, coprirla d’acqua e portarla ad ebollizione. Una volta che l’acqua bolle, si riduce la fiamma, si copre il tutto con un coperchio e si lascia sobbollire per circa 3 ore, aggiungendo acqua quando questa evaporerà. Dopo 3 ore, si fa raffreddare la lattina e quando la si apre… voilà, ecco fatto il dulche de leche!!

Utilizzo un leva-torsoli per fare un buco al centro di ogni cupcake, riempio la cavità col dulche de leche, copro il tutto col frosting al Philadelphia/cannella, spolvero con la cannella in polvere e termino con un bel fiorellino di zucchero:

36 Comments

  1. angelina · 04/09/2011 Reply

    Sono molto belli, davvero bravo, vorrei provare a farli nei prossimi giorni.
    Grazie per la ricetta

  2. Francesca · 04/09/2011 Reply

    Sono spettacolari!! Non amo la cannella, ma davanti a questi cupcake potrei cambiare idea!! Bravissimo (come sempre) ^__^

  3. Francesca · 04/09/2011 Reply

    P.S. dove hai preso quei delizioni fiorellini di zucchero?

    • pandispagna · 04/09/2011 Reply

      ciao Fra, li ho acquistati sul sito http://www.cakescookiesandcraftsstore.co.uk!

      • Francesca · 05/09/2011 Reply

        Grazie :)

        • Marta · 13/09/2011 Reply

          Ciao francesco!!intanto complimenti…sempre meraviglie ^ ^ …volevo chiederti se su questo sito c’è un quantitativo minimo da acquistare o una spesa minima da effettuare…grazie mille =)

          • pandispagna · 13/09/2011

            ciao Marta, ohibò che richiesta insolita! questo blog è la mia cucina “virtuale”, tutti sono benvenuti però in pratica non vendo niente… anzi, metto le mie ricette a disposizione di tutti perchè credo che più si dia, più si riceva – e ti confermo che è proprio vero! E poi secondo me i consigli non devono costare… Ordine minimo: uno! :) A presto!

          • Marta · 14/09/2011

            No scusa…mi hai frainteso…^ ^ io intendevo sul sito internet inglese cakescookiesandcraftsstore ….dato che tu hai già acquistato… 😉

          • pandispagna · 15/09/2011

            Perdonami Marta, sono proprio suonato… Ora ho capito… No, non mi sembra, ovviamente piû acquisti e meno incideranno le spese di spedizione! A presto e scusa ancora x l’equivoco! :)

  4. Gioia · 04/09/2011 Reply

    Grazieeeeeee!!!!!!!! Troppo gentile!!!!!! Prestissimo lo provo!!!! Alla prossima idea!!!!

    • pandispagna · 04/09/2011 Reply

      ma scherzi… grazie a te per l’ispirazione!!! :)

      • Gioia · 05/09/2011 Reply

        Se mi vengono altre idee alla tua altezza, te le comunico!
        P.S.: ho visto che vai spesso a NY. Beato te. Io ci sono stata una sola volta e mi sono sentita a casa. Se potessi mi ci trasferirei subito.

        • pandispagna · 06/09/2011 Reply

          macchè alla mia altezza, Gioia… ogni ispirazione è sempre degna di nota!! E vogliamo proprio parlare di NYC? Sembra sempre di essere in un set cinematografico, un sogno di città!!

          • Gioia · 06/09/2011

            Confermo! Anche se era la prima volta che la vedevo dal vivo, sembrava di esserci stata tante altre volte. È decisamente come stare in un film! Se hai SKY l’11 settembre fanno dei bei film tutti ambientati a NYC, tra cui il favoloso “colazione da Tiffany”.

  5. STEFANIA · 05/09/2011 Reply

    Mamma che meraviglia……. io adoro la cannella..
    Ho fatto quelli all’ananas….SPETTACOLARI
    Sei ufficialmente il mio mito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • pandispagna · 06/09/2011 Reply

      Wow Stefy, grazie! Questi alla cannella stanno diventando i miei preferiti!! :)

  6. nocciolina · 05/09/2011 Reply

    Ciao Francesco!!! Scusami se in questi ti ho trascurato!!! Come sempre i tuoi dolci sono dei capolavori!!! BRAVOOOOOO!!!!!

    • pandispagna · 06/09/2011 Reply

      eccoti qua, Nocciolina! mi mancava il tuo entusiasmo, che bello ritrovarti!! :)

  7. LallA · 06/09/2011 Reply

    Ma che bellezza,adoro la cannella sono assolutamente da fare
    Grazie
    Lalla

  8. Carolina · 08/09/2011 Reply

    Ciao Francesco ti seguo (silenziosamente) ormai da parecchi mesi, adoro ogni tuo dolce e sopratutto la tua creatività…
    Sono una Cupcakes addicted anche io da ormai un paio d’anni, eppure c’è un difetto che non riesco proprio ad eliminare : I pirottini di carta di qualsiasi marca, colore,spessore e fantasia dopo la cottura diventano “trasparenti” come se si imporpassero di burro, e il disegno o la fantasia quasi scompare. I tuoi sono sempre perfetti : colori pieni e sgargianti!! Secondo te perché succede? Sai darmi un consiglio??
    Grazie e complimenti ancora

    • pandispagna · 09/09/2011 Reply

      Ciao Carolina, mi ricordi un pò me stesso quando mi avvicinavo al mondo del blogging: ero come un bambino che guarda la vetrina del negozio di dolci ma non ha il coraggio di entrare… Quindi apprezzo doppiamente il tuo commento! Capisco la frustrazione coi pirottini, di solito quelli al cioccolato è quasi impossibile che non si “facciano vedere” attraverso un classico pirottino – io ultimamente faccio come le alcune bakeries amiericane: uso i pirottini marroni. Sono molto invitanti, non fanno capire che gusto nascondono in anticipo e il frosting, soprattutto se chiaro, risalta tantissimo. Provali e fammi sapere! A presto!

      • Carolina · 10/09/2011 Reply

        E’ proprio vero questi pirottini marroni sono davvero carinissimi, se riuscirò a trovarli li prenderò sicuramente! Peccato per tutta la scorta di pirottini super colorati e fantasiosi fatta a New York…!!
        Avrei un’ altra domanda da farti…o meglio è un’indiscrezione..sempre se puoi rivelare i tuoi segreti!!Dove fai “rifornimento” di pirottini e sopratutto dove riesci a trovare le scatole di cartone per il trasporto?? Io sono di Napoli ma mi chiedevo se ti affidavi a qualche sito ben fortino che fa spedizioni…
        Grazie Tanti saluti

  9. Federica Fusco · 10/09/2011 Reply

    Carissimo Francesco la cannella è tra gli ingredienti che preferisco nei dolci!! Anch’io l’abbino spesso al frosting al philadelphia,meglio ancora di quello al burro con questa spezia!! Ma sai che il dulche de leche non l’ho mai assaggiato? Dovrò recuperare….E’ che a casa mia troneggia sempre la Nutella 😉

    Ho indetto un contest a tema “ora del tea” per festeggiare il mio primo anno di blog e sarei molto felice se volessi partecipare con i tuoi fantastici cupcakes,per l’occasione e…alle cinque in punto!! Un abbraccio Fede.

    • pandispagna · 12/09/2011 Reply

      Ciao Fede, se non l’hai mai assaggiato, la mia missione sarà allora “convertirti” al dulche de leche… Io non ci credevo, è una manna!! E che bello il contest, di certo non me lo faccio scappare, grazie per la sempre squisita gentilezza! A presto! F

  10. Silvia · 14/11/2011 Reply

    Ciao Francesco, ho scoperto da poco il tuo blog e ho già letto tutte le ricette :)) Ho deciso di sperimentare per primi questi cupcakes alla cannella…divini!!! Ho solo un piccolo problemino, il frosting mi rimane sempre leggermente “liquido”, nonostante usi il philadelphia in panetti. Dove sbaglio?
    Il Blog è davvero interessante, grazie per i preziosi consigli e le ricette!
    Silvia

    • pandispagna · 16/11/2011 Reply

      Ciao Silvia, benvenuta!! Sono contento che ti siano piaciuti alla cannella, x il frosting hai usato Philly e burro freddi di frigo?

  11. Silvia · 17/11/2011 Reply

    Il Philly era freddo, il burro non proprio…riproverò sicuramente, grazie!!! Ora mi cimenterò in quelli alla carota. Ciao!

    • pandispagna · 19/11/2011 Reply

      Bene Silvia, prova entrambi gli ingredienti freddi di frigo, e possibilmente uno zucchero a velo non vanigliato. Fammi sapere, vedrai che non sei lontana dalla riuscita! :)

  12. Silvia · 21/11/2011 Reply

    Ah ecco, lo zucchero a velo non vanigliato…questo week ho riprovato a farlo e mi è rimasto più liquido delle altre volte, continuerò a provare :-D. Grazie ancora!!! P.s. ho fatto i cupcakes limone+zenzero e quelli all’arancia+mirtilli rossi…ottimi!!!

    • pandispagna · 26/11/2011 Reply

      Grande Silvia! È un pó che non faccio i limone/zenzero ma appena mi viene voglia d’estate mi ributto! :)

  13. Patty · 13/11/2013 Reply

    Ciao, ho una domanda, premessa che adoro i dolci, TUTTI! e, burro, panna e compagnia bella rendono questi sempre molto saporiti e gustosi, purtroppo però non sempre si può, devo sostituire a malincuore questi due ingredienti, secondo te, posso sostituire l’olio al burro e la panna con lo yogurt?

  14. francesco · 08/08/2014 Reply

    Hey il cupcake alla cannella senza frosting nn è stato aggiunto alla categoria cannella !!!!!

  15. Sara · 19/03/2015 Reply

    Ciao, grazie per questa ricetta, oggi mi cimenterò. Silvia, io ho fatto i cupcakes con la crema al Philadelphia centinaia di volte e all’inizio avevo anche io il tuo problema. Se posso permettermi un consiglio, non mixare lo zucchero a velo con le fruste elettriche, incorporalo poco alla volta con il cucchiaio!!

Rispondi a Silvia Cancel reply