Spritz Cookies

Spritz Cookies

Una pistola che spara delle munizioni dolcissime… cosa chiedere di più?! ^__^

L’origine di questi particolari biscotti è tedesca, il loro nome un impronunciabile “Spritzgeback”, dal quale è stato ricavato il suffisso “spritz”, che vuol dire appunto “spremere”. Questo impasto infatti è fatto passare tramite espulsione in una siringa che crea dolcetti tutti uguali. Era da qualche tempo che avevo adocchiato questo nuovo attrezzo, la “sparabiscotti” appunto, poi durante una delle mie (tante…) incursioni su Amazon non ho resistito e l’ho acquistato. Quando è arrivata mi sono fatto solo una domanda: “Perché non l’ho comperata prima?”. Provare per credere, la ricetta è quella riportata all’interno della confezione ed è fantastica.

Dosi per 5-6 dozzine di biscotti:

  • 480 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 340 gr di burro, a temperatura ambiente
  • 200 gr di zucchero
  • 1 uovo grande, a temperatura ambiente
  • 2 cucchiai di latte intero, a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di estratto naturale di mandorla (oppure amaretto – l’alcol evapora in cottura)

Preriscaldo il forno a 180°. In una ciotola combino la farina e il lievito. Nella ciotola del mio mixer KitchenAid, dotato di frusta a foglia e a velocità medio-alta, combino il burro e lo zucchero per circa 5 minuti, fino a quando il composto sia diventato chiaro e spumoso:

Spritz Cookies

Successivamente aggiungo l’uovo, il latte e gli aromi. Termino aggiungendo la farina:

Spritz Cookies

Trasferisco l’impasto nel corpo della pistola e scelgo la formina che più mi piace, in questo caso l’alberello di Natale (ce ne sono ben 16 nella confezione tra le quali scegliere!):

Spritz Cookies

Il bello di questo impasto è che non richiede di imburrare la teglia o di usare la carta forno. Appoggio la parte finale della pistola sulla teglia antiaderente e comincio a “sparare”:

Spritz Cookies

Una volta riempita tutta la teglia, la trasferisco in forno e cuocio fino a quando i bordi siano diventati dorati, circa 10-12 minuti. Rimuovo la teglia dal forno:

Spritz Cookies

Faccio riposare i biscotti nella teglia solo per 2 minuti, poi li rimuovo e li trasferisco su di una gratella per farli raffreddare completamente. Continuo fino a quando ho finito tutto l’impasto. Procedo poi con la decorazione a piacere:

Spritz Cookies

Buone Feste! ^__^

PS: io la sparabiscotti l’ho comperata qui!

PS 2: attenzione perché i comuni impasti per biscotti tipo la pastafrolla non sono molto ‘amici’ della sparabiscotti… Serve l’impasto apposito! ^__^

15 Comments

  1. laura · 25/12/2014 Reply

    Tanti cari auguri Francesco, mi hai incuriosito con lo sparabiscotti, gli alberelli sono dolcissimi, un abbraccio e Buon Natale, grazie per le tue stupende ricette, prendo sempre spunto da te, sei unico, :-)

  2. olimpia · 25/12/2014 Reply

    intanto… tanti buon natale a te… poi secondo te, senza uovo come vengono? la babybebè è allergicissima, con cosa lo sostituisco??? grazie ciaooooo

    • pandispagna · 30/12/2014 Reply

      ciao Olimpia, grazie per gli auguri che contraccambio con piacere! Sostituisci ogni uovo con 1 cucchiaio di polpa di mele non zuccherate (tipo Mellin, per intenderci). A presto!

  3. Stef · 26/12/2014 Reply

    Non ho mai pensato che la sparabiscotti facesse dei lavoretti così belli…pensavo li facesse solo di forma tondeggiante….
    Augurissimi in ritardissimo Francesco!!!!

    • pandispagna · 30/12/2014 Reply

      E’ stata una piacevolissima sorpresa anche per me, ora sto sparando biscotti a tutto spiano! :) Grazie per gli auguri che contraccambio!

  4. Eli · 13/12/2015 Reply

    Buonissimi!!!! Mi hanno fatto i complimenti 😀
    Ho comprato lo sparabiscotti x questa ricetta e devo dire che e utilissimo :-)
    Grazie Francesco per tutte le tue Super ricette!!!
    Buona giornata,
    Eli

  5. Tania · 05/01/2016 Reply

    Ciao Francesco! Grazie mille, proverò questa ricetta domani! Ho appena ricevuto x Natale la sparabiscotti *.* è fantastica haj ragione!! Buon anno anche se in ritardo 😉

  6. Sonia · 29/11/2016 Reply

    Ciao Francesco, volendoli fare al cacao posso togliere un po’ di farina ed aggiungere il cacao?? Secondo te iqual è la giusta proporzione?Volessi dimezzare la dose come faccio con l’ uovo ,metto solo il tuorlo?
    Grazie mille
    Sonia

  7. Isabel · 02/12/2016 Reply

    Ciao, intanto complimenti per le belle ricette che pubblichi.
    Volevo chiederti se posso utilizzare l’impasto dei gingerbread per la sparabiscotti.

    Grazie mille

  8. Viviana · 23/12/2016 Reply

    Pandi..ma per le decorazioni hai qualche dritta??

    Buone feste

Leave a reply