Pinata Cake

Print Friendly, PDF & Email

La torta ideale per una festa o una celebrazione!

Preparare una Pinata Cake è semplice e divertente, basta seguire alcuni trucchetti per una riuscita perfetta.

Trucchetto n. 1: possiamo utilizzare il nostro impasto preferito per la torta, cioccolato o vaniglia che sia, basta che non sia un impasto con “pezzettoni” all’interno (carote, gocce di cioccolato, frutta), altrimenti si rischia che i tagli non siano così netti e spettacolari. La ricetta di questo impasto è una classica “quattro quarti”: si pesano le uova (con il guscio) e si usa lo stesso peso di zucchero, burro e farina – e il gioco è fatto!

Pinata Cake

Ingredienti per una torta a 4 piani.

Per l’impasto:

  • 6 uova grandi (pesarle intere con il guscio)
  • Burro: lo stesso peso delle uova (circa 360 gr)
  • Zucchero: lo stesso peso delle uova (circa 360 gr)
  • Farina: lo stesso peso delle uova (circa 360 gr)
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 2 cucchiaini di estratto naturale di vaniglia
  • 2 cucchiai di latte intero

Per il frosting e la decorazione:

  • 6 albumi grandi
  • 340 gr di zucchero semolato
  • 400 gr di burro, tagliato a cubetti e a temperatura ambiente
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
  • 400 gr di caramelline di cioccolato (tipo M&M’s)
  • Perline o codette colorate

Procedimento:

Preriscaldiamo il forno statico a 170 gradi. Imburriamo e infariniamo due teglie da 20cm di diametro e le foderiamo con la carta forno sul fondo.

Nel mixer elettrico montiamo il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungiamo lentamente le uova, poi la farina e il lievito precedentemente combinati, e infine il latte e l’estratto di vaniglia.

Distribuiamo l’impasto tra le teglie e le inforniamo, cuocendo per circa 20-25 minuti (vale la prova stuzzicadenti). A cottura ultimata, estraiamo le teglie dal forno, le lasciamo riposare per 10 minuti e quindi estraiamo le torte, che lasceremo raffreddare completamente.

Trucchetto n. 2: avvolgiamo le torte nella pellicola e mettiamole nel congelatore per una mezz’oretta: saranno molto più facili da tagliare a piani.

Prepariamo il frosting alla meringa svizzera. Nella ciotola di metallo del mixer elettrico uniamo gli albumi, lo zucchero ed il sale. Appoggiamo la ciotola su di una pentola nella quale bolle poca acqua (creando un doppio bollitore) e con la frusta a mano mescoliamo costantemente, fino a quando tutto lo zucchero risulti sciolto ed il composto sia caldo al tatto (verifichiamo strofinandone una piccola quantità tra le dita).

Rimuoviamo la ciotola dal doppio bollitore e la inseriamo nel vano del mixer. Partendo a velocità bassa e gradualmente incrementando ad alta, con la frusta a filo, montiamo il composto fino a che si formino delle creste sode ma non troppo asciutte in superficie. Continuiamo a montare fino a che il composto risulti lucido e la superficie esterna della ciotola al tatto sia a temperatura ambiente, circa 6-10 minuti.

Riduciamo la velocità del mixer a medio-lenta e aggiungiamo poco per volta il burro a cubetti, frullando bene dopo ogni aggiunta. Aggiungiamo l’aroma di vaniglia, quindi sostituiamo la frusta a filo con la frusta a foglia (o frusta K) e misceliamo il frosting a bassa velocità per eliminare le bolle d’aria per circa 2 minuti.

Con un coppapasta creiamo un foro del diametro di 10 cm su 3 dischi di torta, lasciandone uno intero.

Trucchetto n. 3: posizioniamo il secondo disco di torta esattamente sotto al primo già “bucato”, in modo che il foro al centro sia allineato.

Trucchetto n. 4: quando iniziamo ad assemblare la torta, è molto utile (quasi fondamentale) utilizzare una base rotonda di cartone pressato in modo che sia facile sollevarla per cospargerne i lati decorati con perline colorate.

Posizioniamo un disco forato sul piatto da portata, spalmiamo sulla superficie una generosa dose di frosting e posizioniamo il secondo strato. Proseguiamo anche con il terzo strato e poi riempiamo il buco al centro con le caramelline di cioccolato. Spalmiamo un po’ di frosting sull’anello esterno e posizioniamo sopra il disco di torta intero.

Copriamo la torta con uno strato sottile di frosting per sigillare le eventuali briciole e la trasferiamo in frigorifero per 30 minuti. Decoriamo la torta quindi con uno strato più spesso di frosting, cospargiamo con le codette colorate e serviamo.

Pinata Cake

Buon appetito! ^__^

3 risposte a “Pinata Cake”

  1. Semplicemente bellissima…. Bella come idea anche per annunciare a sorpresa l’arrivo di un bimbo o una bimba, riempiendo con soli confettini Rosa se è una femminuccia e azzurri se è un maschietto..

  2. Mamma mia che spettacolo questa torta!
    Il nome mi è fatta ridere, Pinata Cake, troppo divertente ahahahahahaha.
    Non avendo visto la trasmissione ti chiesto se hai usato del colorante per l’impasto della torta.
    Una delicata “nuance” di rosa.
    Bravo come sempre, forse anche di più!!!!

  3. ciao, scusa, ma non ho capito una cosa perchè dalla foto anche il primo disco risulta intero come l’ultimo, mentre nella descrizione dici che il primo è forato.
    come devo fare?
    inoltre volevo chiderti se secondo te si ottiene lo stesso effetto sostituendo ai confetti tipo m&ms dei frutti di bosco.
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.